Site icon Straberry

Marmellata di kiwi

Marmellata di kiwi

Marmellata di kiwi: procedimento con istruzioni e dosaggi

Se c’è una cosa che amo di più dell’autunno, sono le splendide e gustose marmellate fatte in casa. E tra tutte le delizie che si possono preparare, c’è una ricetta che mi ha conquistato fin dalla prima volta che l’ho provata: la marmellata di kiwi. Questo frutto esotico e dolce, con la sua polpa verdognola e le piccole e morbide semini, è un vero tesoro di sapore. Ma sapete qual è la cosa più incredibile di questa marmellata? La sua storia! Il kiwi, originario della Cina, ha conquistato il mondo grazie al suo gusto unico e alla sua versatilità in cucina. E proprio grazie all’ingegno di alcuni chef in Nuova Zelanda, questa deliziosa frutta è stata trasformata in una marmellata incredibilmente gustosa e versatile. La sua consistenza vellutata e il suo sapore dolce e acidulo allo stesso tempo, la rendono perfetta per accompagnare le fette di pane tostato a colazione, ma anche per farcire una crostata o per dare un tocco speciale alle ricette salate. Insomma, la marmellata di kiwi è un vero e proprio gioiello della cucina, che merita di essere assaggiato e apprezzato da tutti gli amanti dei sapori autunnali.

Marmellata di kiwi: ricetta

Ecco la ricetta per preparare la deliziosa marmellata di kiwi:

Ingredienti:
– 1 kg di kiwi maturi
– 500 g di zucchero
– Succo di 1 limone

Preparazione:
1. Sbuccia i kiwi e tagliali a pezzetti.
2. Metti i kiwi tagliati in una pentola e aggiungi lo zucchero e il succo di limone.
3. Mescola bene gli ingredienti e lascia riposare per circa 30 minuti, in modo che si crei un po’ di succo.
4. Accendi il fuoco e porta la pentola a bollore. Riduci quindi la fiamma e lascia cuocere a fuoco medio-basso per circa 45-60 minuti, mescolando di tanto in tanto. La marmellata sarà pronta quando avrà raggiunto la consistenza desiderata.
5. Durante la cottura, schiuma eventuali impurità che si formano in superficie.
6. Una volta pronta, versa la marmellata calda in barattoli di vetro sterilizzati, chiudili bene e capovolgili per creare il sottovuoto. Lascia raffreddare completamente prima di conservarli in dispensa.
7. La marmellata di kiwi sarà pronta per essere gustata dopo qualche giorno, quando avrà raggiunto la giusta consistenza.

Ecco fatto! Ora puoi goderti la tua deliziosa marmellata di kiwi fatta in casa, perfetta per accompagnare i tuoi pasti o da regalare a chi ami. Buon appetito!

Possibili abbinamenti

La marmellata di kiwi è un condimento versatile che può essere abbinato a diversi cibi e bevande per creare deliziosi accostamenti di gusti. Oltre ad essere ottima spalmata sul pane tostato per una colazione energizzante, la marmellata di kiwi può essere utilizzata per farcire crostate e torte, donando un tocco fresco e fruttato alle preparazioni dolci. Inoltre, può essere utilizzata per accompagnare formaggi freschi o stagionati, creando una deliziosa combinazione di dolcezza e cremosità.

Per quanto riguarda le bevande, la marmellata di kiwi può essere utilizzata per preparare cocktail e smoothie, aggiungendo una nota dolce e acidula alle bevande. È anche ottima per preparare sciroppi da aggiungere all’acqua frizzante per creare una bevanda rinfrescante e dissetante.

Per quanto riguarda gli abbinamenti con il vino, la marmellata di kiwi si presta bene ad essere accompagnata da vini bianchi aromatici, come un Gewürztraminer o un Riesling. Questi vini hanno note fruttate e speziate che si sposano bene con il gusto dolce e acidulo della marmellata di kiwi.

In conclusione, la marmellata di kiwi può essere abbinata a una vasta gamma di cibi e bevande, dalla colazione al dessert, dalla spremuta di frutta al cocktail. La sua versatilità e il suo gusto unico la rendono un condimento molto apprezzato da chi ama sperimentare nuovi accostamenti di sapori.

Idee e Varianti

Ci sono diverse varianti della ricetta della marmellata di kiwi che si possono provare:

1. Marmellata di kiwi e zenzero: Aggiungi un po’ di zenzero fresco grattugiato alla marmellata per donarle una nota piccante e speziata.

2. Marmellata di kiwi e vaniglia: Aggiungi una stecca di vaniglia al composto di kiwi e zucchero mentre cuoce, per donare un tocco di dolcezza e aroma alla marmellata.

3. Marmellata di kiwi e limone: Aggiungi la scorza grattugiata di un limone alla marmellata per darle un sapore fresco e agrumato.

4. Marmellata di kiwi e cannella: Aggiungi un po’ di cannella in polvere al composto di kiwi e zucchero mentre cuoce, per donare un aroma caldo e speziato alla marmellata.

5. Marmellata di kiwi e cardamomo: Aggiungi qualche bacca di cardamomo schiacciata al composto di kiwi e zucchero mentre cuoce, per darle un sapore esotico e aromatico.

6. Marmellata di kiwi e peperoncino: Aggiungi un peperoncino piccante tritato finemente al composto di kiwi e zucchero mentre cuoce, per dare alla marmellata un tocco di piccantezza e contrasto.

Queste sono solo alcune delle tante varianti possibili della marmellata di kiwi. Sperimenta e crea la tua combinazione preferita di ingredienti per rendere unica la tua marmellata di kiwi fatta in casa!

Exit mobile version