Produrre secondo i rigidi protocolli dell’agricoltura integrata e nel pieno rispetto dell’ambiente è la Mission che noi di straBerry abbiamo stabilito fin dal principio per la nostra azienda.
Il rispetto delle colture stagionali sono la base della nostra filosofia.  Le nostre piantine di fragole e fragoline di bosco offrono i loro frutti da fine marzo a dicembre con picchi di produzione nei mesi di aprile, maggio, settembre ed ottobre.
Lo conferma anche la tradizione milanese: nel dialetto locale la fragola diventa  “magiostra” e che tradotto significa proprio maggio, periodo in cui le condizioni climatiche per la produzione di questo frutto in questo territorio è ottimale.
E’ molto importante sapere che sarebbe più corretto parlare di clima ideale e non di periodo stagionale. Il fiore della fragola infatti, fortemente sensibile alle temperature, resta sterile finché non si presentano le condizioni climatiche giuste per la sua impollinazione e trasformazione in fragola; la temperatura deve oscillare tra i 15°C e i 30°C.
Altrimenti il frutto rischia di non formarsi o di crescere non uniformemente.
Quindi alla domanda “quando vengono prodotte le fragole?” non possiamo dare una risposta univoca perché dipende dalle temperature a cui le colture vengono sottoposte.
Durante la stagione più fredda e più calda è dunque possibile reperire delle fragole di qualità prodotte nel pieno rispetto dei ritmi di crescita e trasformazione? La risposta è certamente sì! Sarà sufficiente spostare la produzione in luoghi climaticamente più ottimali: caldi durante il periodo invernale e freschi d’estate.
In Italia grazie alla variabilità climatica del territorio nazionale la produzione di fragole e fragoline di bosco può avvenire tutto l’anno.
Se da novembre sino alla prima metà di marzo la produzione avverrà in Sicilia e in Basilicata, dalla seconda metà di marzo sino ad aprile la produzione si sposta verso il centro del Paese, per dare il massimo della sua produzione, tra aprile e maggio, al Nord.
In estate le zone migliori sono alle pendici delle montagne del Piemonte e del Trentino mentre, con l’abbassarsi nuovamente delle temperature, tra settembre ed ottobre, le nostre fragoline spopoleranno in pianura padana.
Per venire incontro alle tante richieste dei nostri clienti che già da febbraio desiderano le fragole senza rinunciare alla qualità di un prodotto fresco e genuino, noi di straBerry abbiamo deciso, dopo un’accurata e attenta selezione, di dislocare la nostra produzione di fragole e fragoline di bosco anche in alcuni campi della Sicilia orientale (dal 2017) e della Romagna (dal 2016). Proprio in questi giorni stiamo inoltre realizzando una nuova piantagione di mirtilli nel Lazio che entrerà in piena produzione nel 2019.
Ampliando la nostra rete produttiva in tutta Italia ci poniamo l’obiettivo fondamentale di garantire un prodotto con alti standard di qualità e affidabilità durante tutto l’anno per la gioia dei nostri consumatori.

Seguiteci qui sul blog oppure sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram