L’accordo è stato stipulato tra le parti con reciproca soddisfazione: straBerry destinerà una parte della sua produzione di fragole per i centri commerciali che portano la gloriosa firma di questa importante catena distributiva.
La politica di scegliere un partner attento alla qualità del prodotto si sposa perfettamente con la mission di straBerry che vuole produrre frutta e verdura secondo i dettami della migliore tradizione, innestando l’esperienza su supporti tecnologici fortemente innovativi, nel totale rispetto di un risultato finale che soddisfi pienamente le esigenze del palato.
È questo il primo passo di una collaborazione che potrà in futuro anche espandersi sia verso il settore dei succhi e delle marmellate, sia verso un ampiamento della fornitura dei prodotti dell’orto più classico: verdure ed erbe aromatiche. Ora spetta al nostro lettore verificare sul campo che i prodotti straBerry mantengono inalterate le proprietà organolettiche anche sugli scaffali della Grande Distribuzione Organizzata.

Seguiteci qui sul blog oppure sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram