Target: tutta la famiglia

Abbinamento: primo piatto

Grado di difficoltà: facile

Presenza estetica: alta

Altri vantaggi: sicuro effetto scenografico

Tempi: 20 minuti di preparazione
                30 minuti di cottura

 

Ingredienti:

320 g Riso Carnaroli
60 g Vino bianco
900 g Brodo vegetale
1 Scalogno
20 g Olio EVO
40 g Burro
80 g Caprino
250 g Fragole straBerry
Sale fino q.b.

 

Preparazione:

Per realizzare il risotto alle fragole iniziate dalla preparazione del brodo vegetale. Bollite per circa un’ora le verdure (carote, sedano, pomodori e cipolle) in abbondante acqua salata, poi filtrate il brodo attraverso un colino e tenetelo da parte.

Preparate quindi il risotto: sbucciate e tritate finemente lo scalogno, scaldate a fuoco basso l’olio di oliva in un tegame, poi unite lo scalogno tritato e fate appassire per 5-6 minuti mescolando di tanto in tanto; versate il riso e fatelo tostare per altri 2-3 minuti, mescolando spesso.

Una volta che avrà cambiato colore, sfumate con il vino bianco, quindi lasciate evaporare. Dopodiché poco alla volta versate il brodo, avendo cura di aspettare che sia assorbito il liquido prima di aggiungerne dell’altro, mescolate spesso il risotto per non farlo attaccare. Portate quindi a cottura il risotto: ci vorranno circa 15-20 minuti, in base ai tempi indicati sulla confezione del vostro riso.

Mentre il riso cuoce lavate le fragole, tagliate via il picciolo con le foglioline e tagliatele a pezzetti. Una volta che il risotto sarà pronto, salate e spegnete il fuoco.

A fuoco spento mantecate con il caprino e con il burro, mescolate in modo che si sciolgano bene e per ultime unite anche le fragole a pezzetti. Amalgamate bene le fragole e servite il risotto alle fragole ben caldo.

 

Trucchetto finale: Si consiglia di consumare subito il risotto alle fragole per non far perdere loro il colore. Si sconsiglia la congelazione. Invece del caprino, potete usare della robiola o dello stracchino per mantecare il risotto alle fragole; al posto del vino potete utilizzare dello spumante per sfumare il riso.