Target: tutta la famiglia

Abbinamento: dessert o merenda golosa

Grado di difficoltà: media

Presenza estetica: alta

Altri vantaggi: dessert mini-porzione

Tempi: 40 minuti di preparazione
                180 minuti di cottura

 

Ingredienti:

125g di Fragole
60g di Lamponi
100g di Albumi
125g di Zucchero

 

Preparazione:

Per preparare le meringhe ai frutti rossi, iniziate dalla pulizia della frutta. Sciacquate sotto acqua corrente i lamponi e le fragole, poi togliete a queste ultime le foglioline verdi aiutandovi con un coltello e dividetele a metà.

Quindi versate nel mixer i lamponi e le fragole, azionate il mixer per frullare la frutta fino ad ottenere una polpa omogenea.

Quindi filtratela con un colino a maglie strette, aiutandovi con una spatola o un cucchiaio per raccogliere la polpa setacciata in una ciotolina. La polpa così raccolta dovrà avere un peso di circa 75 g.

Passatela poi in un pentolino, aggiungete 100 g di zucchero e accendete il fuoco, mescolando per fare sciogliere lo zucchero.

Portate la polpa a 121° monitorando la temperatura con un termometro per alimenti. Quando lo sciroppo sarà arrivato a 115°, iniziate a montare gli albumi.

Versate gli albumi nella ciotola di una planetaria e azionate le fruste (se non avete la planetaria, potete utilizzare uno sbattitore elettrico).

Quando saranno semi montati, con le fruste ancora in funzione aggiungete 25 gr di zucchero. Montate ancora per incorporare lo zucchero, poi quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121° aggiungetelo a filo agli albumi montati continuando a far andare le fruste, fino a creare un composto spumoso omogeneo e completamente freddo.

Quando la crema sarà pronta, trasferitela in una sac-à-poche con bocchetta a stella. Rivestite una leccarda con carta da forno e iniziate a creare ciuffi di meringhe distanziandoli un paio di cm gli uni dagli altri.

Quando avrete terminato tutto l’impasto, cuocete in forno statico a 100° per 3 ore, fino a quando le meringhe saranno sode e leggermente colorate sotto.

Al contrario della meringa classica alla francese, questa meringa rimane ancora un po’ morbida all’esterno e croccante all’interno.

 

Trucchetto finale: la meringa ai frutti rossi può anche essere utilizzata come base per la crema dei cannoli di pasta phillo, aggiungendo la panna e la gelatina come indicato nel procedimento dei cannoli!