Rossa, succosa e con proprietà afrodisiache. La protagonista di San Valentino per noi di StraBerry è certamente lei, la fragola. Sin dall’antichità simbolo di amore e passione, il frutto che coltiviamo nelle nostre serre alle porte di Milano è uno degli ingredienti perfetti per vivere con dolcezza e gusto il giorno dedicato agli innamorati. Con il cioccolato fuso, in un bel risotto, come marmellata in una crostata, la fragola si può declinare in tantissime pietanze che vanno da un antipasto di caprino così come ad un primo di tagliatelle.
Conosciuta oggi soprattutto per le sue proprietà benefiche nei confronti dell’organismo umano, in epoca medievale invece era vista come sinonimo di tentazione proprio per le leggende che la fragola portava con sé sin dall’antichità. Secondo una tradizione romana infatti, alla morte di Adone le lacrime di dolore e amore di Venere, una volta cadute a terra, si trasformarono in cuori rossi che con il tempo e il contatto con il terreno divennero fragole. Una storia Cherokee invece narra della potenza calmante e benefica di questi piccoli frutti rossi che furono creati apposta per convincere la prima donna a tornare dal primo uomo dopo un brutto litigio. Assaggiate le fragoline di bosco, la donna si dimenticò della rabbia che nutriva nei confronti dell’uomo e tornò da lui con rinnovato desiderio e un cestino di fragole. Uno dei più grandi poeti al mondo infine, l’inglese William Shakespeare, descrisse con questi versi la bontà dei piccoli frutti rossi a forma di cuori. “La fragola, che cresce sotto l’ortica, rappresenta l’eccezione più bella alla regola, poiché innocenza e fragranza sono i suoi nomi. Essa è cibo da fate”.
Per i vostri piatti gustosi o per un semplice gesto d’amore, cercate quindi l’apecar più vicina a voi e scegliete la confezione di fragole più bella che ci sia nella città di Milano. Così il vostro San Valentino sarà ancora più magico!

Seguiteci qui sul blog oppure sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram